I sostenitori della nuova biblioteca di Amatrice

Sono stati tanti in questi giorni che mi hanno cercato per manifestarmi la loro solidarietà e la loro vicinanza alla biblioteca. Ho deciso di inserirli in questa pagina, anche come metodo di lavoro per il coordinamento, per non disperdere energie preziose.

La Bcc Roma ha dato disponibilità a finanziare qualsiasi iniziativa.

La comunità di Cadorago (Como), referente Igor, ha preparato un bancale di 10 colli con materiale didattico per i bambini fascia d’età 0-6.

Il Liceo Artistico di via Ripetta (referente Anna Maria Piemonte, prof.sa storia dell’arte) sta facendo un progetto a sostegno della biblioteca, di interscambio tra i nostri studenti e i ragazzi di Amatrice e frazioni e per ricostituire una comunità di lettori.

Mamme di Firenze (Flora di Giorgio, membro sei di amatrice se referente)

Arci nazionale vuole finanziare Bibliobus:  (referente VAlentina Roversi).

Solidarietà e disponibilità del prof. di Biblioteconomia Giovanni Solimine, dell’Aib Lazio (presidente Vittorio Ponzani), della biblioteca Sormani di Milano, della biblioteca Lesca di San Benedetto del Tronto.

L’Università di Pavia (referente il prof. Weston) ha deciso di adottare la biblioteca di Amatrice.