Assetto teatro per Amatrice: grazie ragazzi

Quando l’improvvisazione è un’arte! E’ stato un vero piacere domenica 8 gennaio assistere allo spettacolo di improvvisazione tenuto dai ragazzi del ….. presso il teatro di……….

Di fronte a un pubblico di 130 paganti ho assistito a 2 ore abbondanti di spettacolo teatrale, fatto di continui sketch basati sull’improvvisazione.

Aldilà della straordinaria bravura dei ragazzi, piace notare due cose. Innanzitutto, la solidarietà dimostrata per Amatrice. Il ricavato dello spettacolo infatti sarà destinato alla ricostruzione della biblioteca e del centro culturale San Giuseppe, dove, un mese prima del sisma, i ragazzi di Assetto teatro avevano dato luogo a un corso di formazione.

La seconda cosa è l’arte dell’improvvisazione. Un’arte a cui siamo affezionati, noi amatriciani, perché da sempre la poesia estemporanea accompagna la nostra storia.

A questo proposito, piace evidenziare che tra i ragazzi di Assetto teatro c’è Francesca Ciaralli, nipote d’arte, giacché nonno Celestino è stato un grandissimo poeta di Amatrice.

Come si suol dire in questi casi, buon sangue non mente.

Grazie ancora ragazzi. Un abbraccio grande.

1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...